fbpx

Blog aziendale: cos’è e perché dovreste utilizzarlo

Blog Aziendale

Il blog aziendale resta ancora oggi uno strumento di comunicazione e digital marketing fondamentale per l’economia aziendale, il cuore pulsante di ogni strategia di comunicazione che si rispetti. Che serva a migliorare la percezione del brand, offrire contenuti informativi o essere il motore di un piano SEO ben articolato, il blog aziendale si inserisce in un contesto strategico d’azienda di lungo periodo. Infatti, va sottolineato che stiamo parlando di qualcosa di dinamico che richiede un aggiornamento e una pianificazione costante e magari, perché no, un piccolo team di redazione dedicato. Resta un ultimo punto da sottolineare: il blog aziendale non sostituisce il sito internet, né viceversa. Sono due canali che si integrano e coesistono, consentendo di comunicare al target con due diversi approcci, l’uno complementare all’altro.
Ma quindi, perché è così importante crearne uno?
Ve lo spieghiamo in 3 punti.

Blog aziendale e SEO

Abbiamo già parlato della Search Engine Optimization in un nostro precedente articolo, legandola all’ottimizzazione dei contenuti di un sito internet. Già lì sottolineavamo l’importanza dell’utilizzo del blog per potenziare le dinamiche SEO. Sì, perché i motori di ricerca prediligono siti aggiornati spesso e che attirano un elevato numero di visite. Un blog aziendale collegato al sito ha quindi la duplice funzione di fornire sempre contenuti freschi e aiutare il brand a posizionarsi sempre più sulle keyword di riferimento per il proprio target.

Blog aziendale e Social Media

La creazione di un piano editoriale per il blog aziendale impatta direttamente anche sugli altri canali presidiati dall’azienda. Postare gli articoli permette di variare la programmazione delle pagine social con contenuti più informativi ed emozionali, che si prestano alla condivisione da parte dell’utenza. La parte migliore?
I click al blog generati dai social network hanno anche un forte impatto lato SEO.

Aumentare l’autorevolezza del brand

Come già sottolineato precedentemente, la maggior parte dei contenuti proposti nel blog possono essere inseriti in due macrocategorie: emozionali e informativi. Nel perseguire questo obiettivo a lungo termine, entra qui in gioco la seconda. Se i contenuti di un blog aziendale riescono ad offrire una risposta approfondita ed esauriente a un problema degli utenti, questi non solo saranno invogliati a leggere gli articoli, ma percepiranno anche l’azienda che li ha prodotti come autorevole, cominciando ad accordarle la propria fiducia.
E si sa, è la fiducia a muovere le conversioni.

Se siete arrivati fin qui, avete ormai chiara l’importanza di un blog aziendale ben strutturato e pianificato. Gestitelo internamente, responsabilizzando le vostre risorse, oppure affidatevi a un’agenzia specializzata e cominciate subito a esplorarne le possibilità.

Non vi resta che dare voce al vostro business!